Il Papa e lo spazio digitaleVatican.vaL'Eucarestia. Il massimo dono di Dio per noi.

In evidenza

Incontro per una Chiesa Viva - Luglio 2017

Leggi il numero 7 - Agosto 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Agosto di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il primo articolo di questo numero  si  ispira  al motu proprio di Papa Francesco, pubblicato il giorno 11 luglio scorso, “ Maiorem hac dilectionem”   sull’offerta della vita, con cui il  Papa ha aperto nella Chiesa un nuovo modo di capire la santità di sempre e ha stabilito che  In futuro, la via alla beatificazione  sarà aperta anche  ai quei fedeli che, spinti dalla carità, hanno offerto eroicamente la propria vita per il prossimo, accettando liberamente e volontariamente una morte certa e prematura con l’intento di  imitare Gesù, autore e modello della santità.

In preparazione  alla solenne celebrazione  dell’Assunzione  in cielo della Beata Vergine Maria, titolare della basilica ex cattedrale di Ravello e festa patronale della Parrocchia del Duomo,  il l Parroco don Nello Russo  offre una adeguata  catechesi  sul dogma di fede cattolica  dell’Assunzione della Beata Vergine, primizia della chiesa celeste e segno di consolazione e di sicura speranza per la chiesa pellegrina nel tempo.

Con il titolo “Facciamo una bonifica del nostro cuore”  a  pagina 3 si riporta la semplice  ed efficacissima riflessione  che  Papa Francesco ha proposto all’Angelus della Domenica 16 luglio, u.s, a commento della parabola del Seminatore, quando ha esortato tutti a guardarci dentro, a ringraziare per il nostro terreno buono e a lavorare sui terreni non ancora buoni; a chiederci se il nostro cuore è aperto ad accogliere con fede il seme della Parola di Dio, e, infine, ha invitato tutti  a trovare  il coraggio di fare una bella bonifica del terreno, una bella bonifica del nostro cuore, portando al Signore nella Confessione e nella preghiera i nostri sassi e i nostri rovi.

Si approfondisce, inoltre, la parabola del Divino Seminatore con l’’articolo ”Cristo a centrocampo”  di Marco Pozza, lo scrittore   che con  termini  altamente poetici invita a contemplare la principale arte di  Cristo: l’arte del seminare. Cristo conosce benissimo gli uomini e sa bene che in ognuno c'è il germe di tremende possibilità. Per questo la sua prima arte è quella della semina .

In  occasione della solennità liturgica  di Santa Chiara,  Sr .Massimiliana Pansa, monaca Clarissa del Monastero di Ravello,  ha scritto per noi una    pagina  ricca  di sana teologia e spiritualità francescana sul   tema della  missione ed importanza della donna nella società e nella  Chiesa.

In questo numero  non manca il prezioso  contributo di Marco Rossetto che avvia un discorso nuovo  sull’urgente  problema  pastorale della comunità cristiana ravelesse:la costituzione dell’Oratorio come centro di aggregazione giovanile.

A pagina, 9 si può leggere una straordinaria testimonianza della potente intercessione di San Pantaleone, raccolta la sera de 27 Luglio u.s.

La cronaca degli vari eventi parrocchiali  del mese  di luglio, annotati e vagliati con impareggiabile senso critico, è stata curata nei suoi  molteplici particolari, dal nostro abituale cronista, il  Prof Roberto Palumbo,  che ha terminato il suo lungo racconto,  invitando prosaicamente tutti i cittadini di Ravello ad  esclamare anche quest’anno, con gioia, il nostro “PROSIT”, convinti che San Pantaleone continuerà a vegliare sulla città a Lui affidata,  perché, pur  tra le tempeste del mondo, i Ravellesi non smarriscano la retta via e riconoscano, come il Santo Martire di Nicomedia, che “è beato chi confida solo nel Signore”.

Il numero si chiude con il programma delle celebrazioni del mese di Agosto.

Buona lettura.

button_details 

26 e 27 Luglio 2017: Ravello celebra il suo Santo Patrono

Segui la diretta facebook Ravello in Festa.

La festa patronale costituisce ancora oggi per Ravello un momento speciale di preghiera e di gioia. Un’occasione per rinnovare spiritualmente la comunità e per rinsaldare i legami con le origini di una tradizione secolare, che magnifica il “dies natalis” di Pantaleone da Nicomedia, martire e taumaturgo, presente in mezzo a noi attraverso la reliquia del suo sangue.

Il mattino del 26 luglio sarà salutato dallo Storico Premiato Gran Concerto Bandistico “G. Piantoni - Città di Conversano” (BA), diretto dal M° Susanna Pescetti, che darà inizio ai festeggiamenti con l’esecuzione di marce sinfoniche in Piazza Duomo e per le vie del paese. I matinée (ore 12.00) e le esecuzioni serali del 26 (ore 21.00) e 27 luglio (ore 22.15) riproporranno agli appassionati cultori delle orchestre di fiati le più belle pagine sinfoniche ed operistiche tratte da Mussorgskij, Čajkovskij, Respighi, Puccini, Rossini e Verdi.

La liturgia della luce e l’esposizione della statua, seguita dal canto dei Vespri (ore 20.00), saranno presieduti dal novello sacerdote Don Giuseppe Noschese mentre il solenne pontificale del giorno 27 sarà celebrato da S.E. Rev.ma Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi - Cava de'Tirreni. In questi momenti un’ atmosfera di grande giubilo pervade la comunità ravellese, raccolta nella sua chiesa cattedrale, cuore pulsante della città, attorno all’altare dell’inclito sangue, che suole liquefarsi in occasione della speciale ricorrenza. Continua la lettura...

 

 

 

button_details 

Campania>artecard

Museo Duomo


Trip Advisor: Duomo di Ravello

 Duomo di Ravello

 

 


Don Nello Russo
Piazza Duomo
Ravello (SA)
tel / fax: 089 858311
mail: donagnus@chiesaravello.com

Segreteria
segreteria@chiesaravello.com