L'Eucarestia. Il massimo dono di Dio per noi.

Risultati della ricerca

Incontro per una Chiesa Viva - Gennaio 2017

Leggi il n. 12 - Gennaio 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Gennaio di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

L’articolo di prima pagina dal titolo “Tra le braccia di Maria, Madre di Dio e Madre della Chiesa” riprende la omelia svolta da Papa Francesco nella Messa del Primo Gennaio 2017, Solennità di Santa Maria, Madre di Dio. La riflessione del Santo Padre all’inizio dell’anno nuovo  può aiutarci a ricordare una certezza che deve accompagnare  i nostri giorni: siamo un popolo con una madre, non siamo orfani.

Del Messaggio consegnato da Papa Francesco per la Cinquantesima Giornata della Pace celebrata il primo Gennaio 2017 si riportano due significativi passaggi: quelli  sul “Mondo frantumato” e sul “Tema fondamentale del Vangelo di Gesù: l’amore incondizionato della Misericordia”.

Segue un caldo invito ad apprezzare il valore del tempo  e coltivare la fantasia della Misericordia che solamente cambia .la vita. E’ ’il compito che Papa Francesco assegna alla Chiesa del post-Giubilleo; e ne troviamo eccellente conferma anche nel messaggio natalizio dell’Arcivescovo Luigi Moretti “L’Amore si è fatto Carne” che  riteniamo utile offrire alla lettura e meditazione dei nostri lettori.

In questo numero occupa l’onore della Cronaca una esaltante notizila che può riempire di gioia il cuore di tanti ravellesi: un nostro concittadino, Antonio Ansanelli, è stato insignito dell’ Ordine Sacro del Diaconato Permanente.

A cura di Maria Carla Sorrentino siamo informati del programma e cammino impegnativo che l’Azione Cattolica parrocchiale propone ai suoi Soci e a quanti intendono  aderire alla Grande Famiglia dell’Azione Cattolica,.Roberto Palumbo  registra di par suo, con acume critico, i vari e molteplici momenti della celebrazione del Natale di quest’anno dopo l’anno della Misericordia, e, mettendo in risalto che la “misericordia non è una idea astratta, ma si incarna nel volto di una persona, Gesù Cristo, si interroga su quanti ravellesi abbiano dato valore a questo aspetto essenziale delle feste natalizie.

In questo numero lo  storico archivista Salvatore Amato fa memoria dell’importantissimo evento culturale  svoltosi la sera del 3 gennaio u.s. presso l’Art-Center di Santa Maria a Gradillo per la presentazione del volume “Co ’nu felille‘ e voce“ ricordo di Mario Schiavo nel centenario della nascita, a cura di Antonio e Gianpaolo Schiavo, figli del celebre musicologo ravellese, nato il 29 settembre 1916.

Il numero si chiude con il calendario degli appuntamenti parrocchiali del mese di Gennaio. Buona lettura.

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Gennaio 2017

Leggi il n. 01 - Febbraio 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Febbraio di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

L’articolo di prima pagina dal titolo “Le false speranze negli idoli”” riprende l’esortazione del Papa nella  catechesi tenuta all’Udienza generale dell’11 gennaio u.s. La riflessione del Santo Padre, proseguendo il ciclo di catechesi dedicate alla speranza cristiana, mette in guardia da ideologie, denaro, vanità, che rappresentano gli idoli del mondo moderno.

Il tema  dell’ Ecumenismo  approfondito durante  la  “ Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani celebrata   quest’anno, come di consueto dal 18 al 25 Gennaio e con maggiore fervore per la commemorazione comune del 500°anniversario della Riforma protestante, viene riproposto in negli articoli di  seconda,terza e quarta pagina: “L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione”; “Arriveremo mai all'unità dei cristiani?”; “Riconciliazione in cammino” e “Il Papa indica il cammino. Impariamo gli uni dagli altri”. Continua a leggere...

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Gennaio 2017

Leggi il n. 02 - Marzo 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Febbraio di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

L’articolo di prima pagina presenta il Messaggio pontificio per la Quaresima dal titolo “La Parola è un dono. L’altro è un dono”.

Le riflessioni sul messaggio sono offerte dal parroco Don Nello Russo e dalla suora clarissa Massimiliana Panza negli articoli di terza e quarta pagina.

Il tema della Quaresima viene presentato anche nei suoi aspetti pastorali nella rubrica “Come vivere il Tempo di Quaresima”, dove si trovano particolari indicazioni su come vivere questo tempo speciale dell’anno liturgico.

Sui due momenti convegno diocesano tenuto a Cava e Maiori  sull’importanza del corpo e della persona umana, il dott. Antonio Zupparti ci presenta un’ampia cronaca, sintetizzando i contenuti dell’evento formativo sul tema: “Corporeità, linguaggio di relazione e di amore: aspetti educativi e catechistici”, su cui attiriamo l’attenzione perché sia di stimolo alla comunità parrocchiale.

Nell’occasione della festa della donna, celebrata universalmente l’8 marzo, cui questo periodico ha sempre dedicato attenzione e pagine d’autore, quest’anno si suggerisce la lettura meditata delle parole autorevoli di Papa Francesco, che nell’omelia tenuta a Santa Marta il 9 febbraio, ha tratteggiato con alto senso di paternità e autorevole magistero la figura e il ruolo della donna, che ha definito mirabilmente “l’armonia del mondo”. Continua a leggere...

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Gennaio 2018

Anno XIII - N.12 Gennaio 2018

Si trasmette, in allegato, il Periodico “Incontro per una Chiesa Viva“ di Gennaio 2018, che dedica ampio spazio al mistero del Natale.

Per approfondire  il senso autentico dell’  Incarnazione e della umanizzazione di Gesù, figlio di Dio e Salvatore del mondo, si propone il messaggio di Papa Francesco Urbi et Orbi e un passo delle Omelie del Dottore della Chiesa San Basilio Magno, dedicato all’ “Adorabile mistero del Natale”.

La riflessione continua proponendo un denso e attento articolo del Prof. Gian Paolo Dotto dal dommatico titolo che richiama al Credo Cattolico: “Generato non Creato”.

La professione di fede del mistero viene tradotta catecheticamente dal Papa negli incontri settimanali, durante i quali, negli ultimi tempi, il Santo Padre spiega il significato della messa e, in particolare, nella catechesi del 13 dicembre 2017, ricorda “Perché andare a messa la Domenica?”.

Il nuovo anno, inaugurato con la celebrazione della Giornata Mondiale della pace, viene ricordato con una sintesi del messaggio di Papa Francesco per il 2018 dal titolo: “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”.

Il problema ecumenico che unisce i cristiani nella Settimana di Preghiera, nei giorni 18 – 25 gennaio, viene presentato con la riflessione del Vescovo Ambrogio Spraefico, Presidente della Commissione Episcopale per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della CEI.

La pagina di cronaca degli eventi parrocchiali è curata da Maria Carla Sorrentino, che ripercorre il periodo di Avvento e del Natale.

L’attualità religiosa, morale e politica, è condensata nell’acuta riflessione che il prof. Roberto Palumbo dedica alla recente approvazione da parte del Parlamento italiano della legge DAT.

A conclusione di questo numero, per l’interesse comune dei cittadini, si informa che, il 26 dicembre 2017, l'associazione "Ravello Nostra" ha presentato il progetto di restauro dell'affresco, datato al XV secolo, raffigurante la Madonna con Bambino, collocato sull'altare maggiore della chiesa di Sant'Angelo dell'Ospedale. Per l’occasione è stata pubblicata una brochure, che si riporta alle pp. 9-11, che contiene le notizie storiche sull’antica chiesa, a cura del dott. Salvatore Amato, e il progetto di restauro a firma di Giuseppe Di Martino.

Il  programma degli appuntamenti del mese di Gennaio è riportato a pagina 12.

Buona lettura e auguri felici per il nuovo anno!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Gennaio 2018

Anno XIV - N.1 Febbraio 2018

Con il numero di Febbraio 2018 il Periodico “Incontro per una Chiesa Viva“ inizia il suo quattordicesimo anno di pubblicazione.

Gli argomenti principali della presente edizione afferiscono alla giornata annuale della Vita, che si celebra il 4 febbraio; alla Giornata mondiale del Malato, legata alla commemorazione della Beata Vergine di Lourdes, che ricorre Domenica 11 febbraio.

Per l’avvio della Quaresima, che inizia il 14 febbraio, si pubblica il consueto messaggio di Papa Francesco sul tema: “Per il dilagare dell’iniquità, si raffredderà l’amore di molti (Mt. 24, 12)”.

La pagina sociale, riguardante in modo particolare i giovani, si arricchisce, questa volta, con la “Lettera aperta ai giovani diciottenni” del nuovo Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini. Di stretta attualità anche l’articolo di Marco Rossetto, sul preoccupante fenomeno che affligge la gioventù: le dipendenze dall’alcol.

Il racconto degli eventi del mese di gennaio si apre con la cronaca, a firma di Maria Carla Sorrentino, della solenne celebrazione liturgica, avvenuta, il 4 gennaio, nella Cattedrale di Amalfi, per l’ordinazione episcopale di Mons. Michele Fusco, eletto da Papa Francesco Vescovo di Sulmona – Valva, in Abbruzzo.

L’epilogo delle tradizioni natalizie svoltesi nel mese di gennaio a Ravello è descritto dal giovane studente liceale Lorenzo Imperato.

La giornalista Emilia Filocamo ci coinvolge con la descrizione della Giornata della Memoria, svoltasi a Ravello il 26 gennaio: la Città ha ricordato solennemente i suoi caduti, con alcuni significativi momenti di preghiera e manifestazioni militari e culturali, culminati con la presentazione del libro: “Albo d'Oro dei Caduti di Ravello” curato da Antonio Schiano di Cola.

Si riporta, infine, a pagina 11, la storica notizia, apparsa sulla stampa nazionale e locale, il 26 gennaio, riguardante la pubblicazione del video della barbara fucilazione del marinaio ravellese Andrea Mansi, avvenuta il 12 settembre 1943, sui gradini d’ingresso dell’Università Federico II da parte dei soldati tedeschi.

Segue il programma del mese di febbraio.

Buona lettura!

 

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Giugno 2017

Leggi il numero 5 - Giugno 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Giugno di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

In prima pagina Don Nello Russo offre una riflessione sul culto del Sacro Cuore di Gesù, “cuore del Vangelo”, ripercorrendone le tappe storiche della devozione che risalgono alle rivelazioni del Signore a Santa Margherita Maria Alacoque a Paray Le Moniale in Francia sino agli insegnamenti del magistero pontificio di Benedetto XVI.  

Segue la catechesi di Papa Francesco del 31 maggio u.s. sulla speranza cristiana nello Spirito Santo in preparazione alla Solennità di Pentecoste, che si celebra il 4 giugno.

La santità dei pastorelli di Fatima, Francesco e Giacinta, canonizzati il 13 maggio a Fatima da Papa Francesco, viene illustrata con la specifica competenza della postulatrice della Causa nell’articolo: “Francesco e Giacinta: I santi novelli”.

Per l’occasione della visita di Papa Francesco a Fatima viene anche riportata la commovente preghiera rivolta alla Madonna al suo arrivo nella città mariana.

Nella preparazione al Sinodo dei Giovani, di cui si sono già offerti spunti di riflessione nei numeri precedenti, si presenta la sintesi del tema: “I giovani, la fede e il discernimento spirituale”.

Il 30 aprile scorso a Roma si è tenuto l’incontro nazionale dell’Azione Cattolica per il 150° anniversario della sua fondazione, la cui cronaca si legge nell’articolo di Maria Carla Sorrentino dal titolo significativo: “Azione Cattolica, Vivi all’altezza della tua Storia”, che ha donato alla chiesa numerose figure di santi e di apostoli del Regno di Dio.

La giornata delle Comunicazioni Sociali sul tema “Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo”, celebrata il 28 maggio, viene evocata nelle acute riflessioni di Don Antonio Rizzola, direttore di “Famiglia Cristiana” e “Credere”.

La cronaca degli eventi parrocchiali è curata dagli abituali collaboratori: la catechista Giulia Schiavo e il Prof. Buonocore, Presidente del Comitato Festa, che si sono occupati rispettivamente dell’itinerario catechistico dei fanciulli di Prima Comunione e sull’organizzazione della Festa di San Pantaleone di Maggio, celebrata la Terza Domenica di Maggio.

Nell’ultima pagina si riporta il programma delle celebrazioni del mese di giugno, che comprende eccezionalmente anche la “Peregrinatio della Reliquia di San Giovanni Paolo II”, che si svolgerà nelle parrocchie cittadini da Domenica 4, Solennità di Pentecoste, all’11 giugno, Solennità della SS. Trinità.

Buona lettura!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Luglio 2017

Leggi il numero 6 - Luglio 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Luglio di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

L’’articolo di fondo dal titolo ”La Speranza, forza dei Martiri” che riporta la catechesi di Papa Francesco  del 28 giugno u.s. e l’argomento di terza pagina su ”La realtà della testimonianza cristiana”   indicano  il tema principale  del  presente numero del Periodico : la persecuzione che anche nel nostro tempo  infierisce  contro il cristianesimo   e  il coraggio  dei cristiani che in tante parte del mondo, con  la  forza di Cristo,   continuano a testimoniare con coraggio il Vangelo di Cristo.

Segue  il messaggio del Parroco, dedicato alla Solennità Liturgica di San Pantaleone, Patrono di Ravello, che sarà celebrata il 27 luglio.

L’attualissima e densa riflessione di Sr .Massimiliana Pansa sul Tema “I giovani e la fede oggi” ha lo scopo di stimolare tutti membri della Comunità  ad esaminarsi sul presente e futuro della fede dei giovani di oggi  sulla scorta del questionario del Servizio  Diocesano di Pastorale giovanile pervenutoci lo scorso mese e da consegnare in parrocchia entro il giorno 8 Luglio 2017.

“ In che modo ascoltate la realtà dei giovani? Quali sono le sfide principali e quali le opportunità più significative per i giovani del vostro Paese oggi? Quali sono i luoghi di aggregazione più frequentati dai vostri giovani in ambito ecclesiale, e perché?  Quali sono i luoghi di aggregazione giovanile più frequentati al di fuori dall’ambito ecclesiale, e perché? Che cosa chiedono concretamente i giovani del vostro Paese alla Chiesa oggi?

Quali sono gli spazi di partecipazione dei giovani nella vostra parrocchia oppure vivono passivamente la vita parrocchiale. Come e dove riuscite a incontrare i giovani che non frequentano i vostri ambienti ecclesiali? In Parrocchia utilizziamo i mezzi di comunicazione digitale? Il mondo digitale prevale sui rapporti umani: come recuperare le relazioni umane?

.Come aiutate i giovani a guardare al futuro con fiducia e speranza?.Quale rapporto vivono i giovani con la politica e il sistema economico e sociale? Quale rapporto intergenerazionale vivono i giovani con la famiglia (giovani-famiglia; giovani-giovani; giovani-anziani)? A quali livelli il rapporto fra le generazioni funziona ancora? E come riattivarlo là dove non funziona? Quale è il coinvolgimento delle famiglie e della comunità parrocchiale nel discernimento vocazionale dei giovani?. Quali sono i contributi alla formazione al discernimento vocazionale da parte di scuole e università o di altre istituzioni formative (civili o ecclesiali)? Nella vostra realtà parrocchiale che tempi e spazi dedicano i pastori e gli altri educatori per l’accompagnamento spirituale personale? “.

La pagina delle cronache è aperta dalla notizia del grande evento religioso per la Chiesa italiana, avvenuto a La Spezia  il 10 giugno u.s. con la cerimonia di Beatificazione di Itala Mela, esempio di carità trinitaria, e dall’articolo della Nostra Catechista, Giulia Schiavo che ci consegna una personale emozionante riflessione sulla   celebrazione solenne del Corpus Domin,i a livello cittadino e diocesano ad  Amalfi.

Questo numero si arricchisce anche della notizia della Peregrinatio della Reliquia di San Giovanni Paolo II, custodita dalla UNITALSI diocesana, che nei giorni 4-11  giugno   ha visitato tutte le  comunità parrocchiali di Ravello.

L’attività sociale, oggetto dei contributi puntuali e attenti di Marco Rossetto, in questo numero, attira l’attenzione sulla prossima  48* Settimana Sociale dei Cattolici Italia che si terrà a Cagliari (26-29 Ottobre 2017).

Nella pagina culturale si riporta la Testimonianza del Vice Presidente di Pax Christi  su  i famosi “Due Preti Scomodi”, Don Primo Mazzolari e Don Lorenzo Milani, ai quali il Papa Francesco  ha voluto rendere omaggio recandosi sulle loro tombe, il 20 Giugno u.s.

A firma del Prof Vincenzo Romano inoltre  si offre ai lettori la cronaca  del Convegno storico- scientifico-religioso  sul tema “Il miracolo della Liquefazione del Sangue di San Pantaleone” che si è  tenuto  nell’Aula Consiliare del Comune di Vallo della Lucania, lo scorso 27 Giugno u.s.

Il numero si chiude con il programma delle celebrazioni del mese di luglio, con particolare riguardo alla celebrazione annuale della Festa Patronale.

Buona lettura!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Luglio 2017

Leggi il numero 7 - Agosto 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Agosto di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il primo articolo di questo numero  si  ispira  al motu proprio di Papa Francesco, pubblicato il giorno 11 luglio scorso, “ Maiorem hac dilectionem”   sull’offerta della vita, con cui il  Papa ha aperto nella Chiesa un nuovo modo di capire la santità di sempre e ha stabilito che  In futuro, la via alla beatificazione  sarà aperta anche  ai quei fedeli che, spinti dalla carità, hanno offerto eroicamente la propria vita per il prossimo, accettando liberamente e volontariamente una morte certa e prematura con l’intento di  imitare Gesù, autore e modello della santità.

In preparazione  alla solenne celebrazione  dell’Assunzione  in cielo della Beata Vergine Maria, titolare della basilica ex cattedrale di Ravello e festa patronale della Parrocchia del Duomo,  il l Parroco don Nello Russo  offre una adeguata  catechesi  sul dogma di fede cattolica  dell’Assunzione della Beata Vergine, primizia della chiesa celeste e segno di consolazione e di sicura speranza per la chiesa pellegrina nel tempo.

Con il titolo “Facciamo una bonifica del nostro cuore”  a  pagina 3 si riporta la semplice  ed efficacissima riflessione  che  Papa Francesco ha proposto all’Angelus della Domenica 16 luglio, u.s, a commento della parabola del Seminatore, quando ha esortato tutti a guardarci dentro, a ringraziare per il nostro terreno buono e a lavorare sui terreni non ancora buoni; a chiederci se il nostro cuore è aperto ad accogliere con fede il seme della Parola di Dio, e, infine, ha invitato tutti  a trovare  il coraggio di fare una bella bonifica del terreno, una bella bonifica del nostro cuore, portando al Signore nella Confessione e nella preghiera i nostri sassi e i nostri rovi.

Si approfondisce, inoltre, la parabola del Divino Seminatore con l’’articolo ”Cristo a centrocampo”  di Marco Pozza, lo scrittore   che con  termini  altamente poetici invita a contemplare la principale arte di  Cristo: l’arte del seminare. Cristo conosce benissimo gli uomini e sa bene che in ognuno c'è il germe di tremende possibilità. Per questo la sua prima arte è quella della semina .

In  occasione della solennità liturgica  di Santa Chiara,  Sr .Massimiliana Pansa, monaca Clarissa del Monastero di Ravello,  ha scritto per noi una    pagina  ricca  di sana teologia e spiritualità francescana sul   tema della  missione ed importanza della donna nella società e nella  Chiesa.

In questo numero  non manca il prezioso  contributo di Marco Rossetto che avvia un discorso nuovo  sull’urgente  problema  pastorale della comunità cristiana ravelesse:la costituzione dell’Oratorio come centro di aggregazione giovanile.

A pagina, 9 si può leggere una straordinaria testimonianza della potente intercessione di San Pantaleone, raccolta la sera de 27 Luglio u.s.

La cronaca degli vari eventi parrocchiali  del mese  di luglio, annotati e vagliati con impareggiabile senso critico, è stata curata nei suoi  molteplici particolari, dal nostro abituale cronista, il  Prof Roberto Palumbo,  che ha terminato il suo lungo racconto,  invitando prosaicamente tutti i cittadini di Ravello ad  esclamare anche quest’anno, con gioia, il nostro “PROSIT”, convinti che San Pantaleone continuerà a vegliare sulla città a Lui affidata,  perché, pur  tra le tempeste del mondo, i Ravellesi non smarriscano la retta via e riconoscano, come il Santo Martire di Nicomedia, che “è beato chi confida solo nel Signore”.

Il numero si chiude con il programma delle celebrazioni del mese di Agosto.

Buona lettura.

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Luglio 2017

Anno XIII - N.8 Settembre 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Settembre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il primo articolo di questo numero  riguarda la Giornata Mondiale della Parola di Dio, da celebrarsi Domenica 24 settembre. Su questo numero si pubblicano anche importanti testimonianze di autorevoli personaggi del nostro tempo che attestano in maniera esemplare il loro profondo rapporto con la Bibbia.

Come di consueto, anche in questo numero non manca la incisiva catechesi del Papa, che mercoledì scorso ha ripreso le Udienze in Piazza San Pietro, sviluppando ancora un aspetto del tema della Speranza cristiana che “garantisce la vittoria sulle tragedie del mondo”.

In questo mese di settembre, in cui ricorre la Festa dell’Esaltazione della Santa Croce, che nel nostro territorio si celebra nel Duomo di Scala, il parroco Don Nello offre una riflessione sul ritrovamento della Croce ad opera di Sant’Elena e sul culto popolare che da antica tradizione viene tributato al Crocifisso, invocato come il Signore di Scala, dai fedeli della Costa Amalfitana.

L’ampia pagina di cronaca parrocchiale del mese trascorso si apre con la minuziosa descrizione che il Prof. Roberto Palumbo, che con la consueta passione pastorale e analitica visione dei riti, compie, a servizio della comunità e della storia, sulla vita religiosa della comunità ravellese.

La Dott.ssa Maria Carla Sorrentino, dirigente di Azione Cattolica, presenta il nuovo cammino che il Sodalizio, fondamentale associazione del laicato cattolico, si prefigge di percorrere, nella nostra comunità, a testimonianza dell’impegno che i laici cristiani devono esercitare nella Chiesa oggi.

Nel mese di settembre la Chiesa cattolica rivive due appuntamenti importanti: la Giornata di preghiera per la cura del Creato e la Giornata Mondiale del Turismo, che ogni anno si celebra il 27 settembre, in cui la Chiesa si unisce alla società civile nell’avvicinarsi a questo fenomeno, convinta che ogni attività genuinamente umana debba trovare posto nel cuore dei discepoli di Cristo.

Il numero si chiude con il programma delle celebrazioni del mese di Settembre.

Buona lettura.

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Luglio 2017

Anno XIII - N.9 Ottobre 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Ottobre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il tema di questo numero  riguarda la Missione, cuore della Fede cristiana, che si invita ad approfondire attraverso la pubblicazione del messaggio di Papa Francesco per la Giornata Missionaria Mondiale del 2017.

Alla Missione sono dedicate anche le riflessioni di prima pagina, miranti alla presa di coscienza dell’impegno missionario che ogni autentico cristiano sperimenta nella misura in cui incontra l’amore di Dio in Cristo.

Il tema della missione viene illustrato, ancora, con l’esempio di San Francesco d’Assisi, il più italiano dei santi, il più santo degli italiani, nei contributi a firma di Don Nello Russo e di Suor Massimiliana Panza, la quale, in particolare, evidenzia lo spirito missionario di Francesco nella vita e nella regola che ha consegnato ai suoi Frati.

A livello parrocchiale, invece, una riflessione sull’impegno missionario da svolgere in questo mese la ritroviamo nell’articolo della catechista Giulia Schiavo, collaboratrice abituale di questo periodico.

L’attuale contestazione al magistero pontificio, recentemente diffusa dagli organi di stampa con la pubblicazione della lettera intitolata Correctio Filialis de haeresibus propagatis inviata al papa da alcuni cattolici, è oggetto dell’articolo del Corriere della Sera di Gian Guido Vecchi,  la cui lettura, che doverosamente proponiamo, chiarisce il problema dissipando le ingiuste accuse di eresia attribuite a Papa Francesco in base alla sana e retta dottrina insegnata da San Tommaso d’Aquino, il massimo teologo della Chiesa.

La pagina delle cronache, a firma del Prof. Roberto Palumbo, è dedicata alle celebrazioni tenute nel mese di settembre,  in maniera particolare, alla tradizionale Festa dell’Addolorata, che si è celebrata la III domenica di settembre, Giornata Mondiale della Parola, nell’antico borgo medievale di Torello.

La riflessione sociale sul problema dei giovani viene trattata con passione da Marco Rossetto nostro puntuale collaboratore.

Infine, per l’occasione della festa annuale dei Santi Cosma e Damiano, celebrata il 26 settembre u.s. presso lo storico Santuario loro dedicato, il dott. Salvatore Amato ci offre una importante raccolta di testimonianze sulle fonti letterarie tardoantiche e altomedievali riguardanti i Santi Medici, anche sulla base degli studi del compianto Prof. Gennaro Luongo, che è doveroso ricordare per il contributo autorevole offerto, per diversi anni, ai Convegni agiografici organizzati dall’Associazione per le Attività Culturali del Duomo di Ravello.

Chiude il numero di Ottobre il programma degli appuntamenti parrocchiali e diocesani del mese.

Buona lettura!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Maggio 2017

Leggi il numero 4 - Maggio 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Maggio di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

In prima pagina viene presentato il testo dell’intervento tenuto il 15 marzo all’ambasciata del Portogallo presso la Santa Sede dal Cardinale Angelo Sodano, decano del collegio cardinalizio, in occasione delle celebrazioni del centenario dell’apparizione della Madonna a Fatima.

Seguono due riflessioni di carattere teologico e liturgico sul Tempo di Pasqua: “Il cammino del credere” e “Come vivere la nostra Pasqua”.

Il significato del mistero pasquale è efficacemente rappresentato nella Preghiera del Santo Padre Francesco, che in questo numero si pubblica integralmente, proclamata al termine della tradizionale Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo,.

L’ampia pagina delle cronache è aperta dal puntuale e appassionato racconto delle celebrazioni pasquali a Ravello tra fede e tradizione, a firma del Prof. Roberto Palumbo.

L’aspetto catechetico sulla preparazione alla Pasqua è stato oggetto, come di consueto, dall’attento articolo di Giulia Schiavo dal titolo “L’arte del condividere”.

In occasione, poi, della celebrazione del mese mariano, la collaboratrice Suor Massimiliana Panza, del Monastero di Santa Chiara di Ravello, si è occupata del rapporto tra Santa Chiara e la Vergine nelle fonti francescane.

In questo di maggio, inoltre, per l’occasione del centenario delle apparizioni mariane a Fatima, è stata decretata da Papa Francesco la canonizzazione dei fanciulli Francesco e Giacinta Marto, che, insieme alla cugina Lucia ebbero in apparizione la Santa Vergine.

Marco Rossetto, referente per i problemi sociali, porta a conoscenza dei lettori le varie possibilità di lavoro e di volontariato in Italia e all’Estero nell’ambito dei progetti comunitari.

Chiude il numero una suggestiva silloge della definizione di Preghiera da parte dei santi e scrittori cattolici.

Nell’ultima pagine si riporta programma delle celebrazioni del mese di maggio.

Buona lettura!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Novembre 2017

Anno XIII - N.10 Novembre 2017

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Novembre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il tema di apertura di questo numero  riguarda l’”Attesa vigilante”, che si invita a meditare attentamente sul testo della Catechesi di Papa Francesco, svolto all’Udienza Generale dell’11 ottobre scorso. Il tema è legato all’aspetto primario della Speranza Cristiana che educa lo spirito all’unica metà della umana speranza: il Paradiso, oggetto delle ultime catechesi del Santo Padre, di cui si offre un’agile sintesi. Il Parroco Don Nello Russo riferisce, invece, sul convegno: I cinque sensi nella liturgia, che guida il programma culturale della prima edizione di DEVOTIO tenutosi alla Fiera di Bologna dal 9 al 11 ottobre 2017. Nel mese di novembre, dedicato alla Commemorazione dei fedeli defunti, l’assidua collaboratrice  Suor Massimiliana Panza presenta una riflessione sul tema: “Francesco e sorella morte”,  esortando, sull’esempio del Santo di Assisi, a vivere la nostra esistenza terrena nella prospettiva dell’eternità. In questo mese, poi, sarà celebrata la I Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco, che si terrà il prossimo 19 novembre. Di essa vengono presentati la sintesi del relativo messaggio del Santo Padre e un efficace comunicato in più punti pubblicato dalla Delegazione Regionale della Campania della Caritas.

Le cronache degli eventi diocesani e parrocchiali si aprono con quella, a firma di Maria Carla Sorrentino, sulla XII Giornata Diocesana per la Custodia del Creato, celebrata a Scala, presso la Chiesa della SS. Annunziata, il 14 ottobre, con la partecipazione attiva dei bambini e ragazzi delle comunità parrocchiali di Scala e Ravello.

La catechista Giulia Schiavo, invece, ci informa sull’inizio dell’Anno catechistico,  che ha impegnato i ragazzi a partecipare con gioia ed entusiasmo agli incontri di catechesi che si terranno nel corso dell’anno pastorale,  per conoscere sempre meglio Gesù ed il suo Vangelo. Il tema sociale, che tratta un aspetto particolare degli adolescenti: Autonomia dei ragazzi dagli 11 ai 14 anni,  è svolto con competenza e passione da Marco Rossetto, nostro assiduo e puntuale collaboratore. Chiude il numero di Novembre la pagina dedicata al ricordo della cara e indimenticabile giovane Angela Ruocco, con i testi di Maria Carla Sorrentino, del cugino Leo Ruocco e di Emiliano Amato.

Nell’ultima pagina è riportato il programma degli appuntamenti del mese di Novembre.

Buona lettura!

button_details 

Incontro per una Chiesa Viva - Novembre 2017

Anno XIII - N.11 Dicembre 2017

Il Periodico “Incontro per una Chiesa Viva“ di Dicembre 2017, in  preparazione alla celebrazione del Natale, si apre con due articoli che  riguardano  l’Avvento e la spiritualità di  questo  speciale Tempo Liturgico della Chiesa.

Per approfondire  il senso autentico del mistero dell’  Incarnazione e della umanizzazione dell’umanità realizzataci con la nascita di Gesù di Nazareth si propone la lettura del testo di presentazione allibro “ Commento al Padre Nostro”  scritto da  Papa Francesco con le significative parole “PER VIVERE DA FIGLI ”.

Del Santo Padre Francesco si riporta anche la riflessione ”sull’importanza della Messa” svolta nella catechesi del 22 Novembre u.s. con il titolo “Trascinati nella vittoria del risorto”.

Suor Massimiliana Panza ,Clarissa del Monastero di Santa Chiara di Ravello, ci regala una puntuale   riflessione  sul mistero dell’incarnazione  ed il Natale in San Francesco e Santa Chiara.

Inoltre le pagine 7 e 8 del presente numero di “Incontro” sono dedicate alla programmazione pastorale della nostra  chiesa diocesana e al tema del sinodo sui giovani  del prossimo anno..

Si dice che l'uomo moderno non conosce il silenzio, anzi spesso ha paura del silenzio. pur avendone strettamente bisogno. Soltanto che in questo mondo postmoderno rumoroso e confuso, è difficile, non è facile trovare spazi di silenzio, talvolta neanche nella Chiesa.

Per comprendere la preziosità del silenzio, presentiamo un ottimo libro: “La forza del silenzio”, dal sottotitolo significativo: “Contro la dittatura del rumore”, l’ultimo libro del Cardinale Robert Sarah, scritto insieme a Nicolas Diat, giornalista e scrittore, con una prefazione d'eccezione del Papa emerito Benedetto XVI.

Il saggio è stato pubblicato nei mesi scorsi dalla casa editrice Cantagalli.

Nel retro della copertina si scrive: “In un'epoca sempre più rumorosa, in cui tecnica e consumismo irrompono nella nostra vita, è senza dubbio una follia voler scrivere un libro dedicato al silenzio. Eppure, il mondo fa tanto di quel rumore che la ricerca di qualche goccia di silenzio diviene ancora necessaria”.

Il  programma degli appuntamenti del mese di Dicembre è riportato a pagina 12.

Buona lettura.

button_details 

Incontro Settembre 2018

Anno XIV - N.8 Settembre 2018

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Settembre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

In prima pagina si pubblica il messaggio dell’Arcivescovo Orazio Soricelli al mondo della Scuola, per l’inizio dell’anno scolastico 2018-2019.

La riflessione sul tema si amplia riportando il discorso di Papa Francesco su: “Alleanza educativa tra scuola e famiglia”, tenuto all’Associazione Italiana Genitori, che quest’anno compie 50 anni.

L’iniziativa: “La Domenica della Parola”, che al termine del Giubileo straordinario della Misericordia Papa Francesco ha suggerito alla Chiesa, viene sollecitata nella pagina dedicata a: “30 settembre 2018. La Domenica della Parola, una festa con la Bibbia. L’ora di leggere la Bibbia, se vogliamo dirci cristiani”.

Impreziosisce questo numero il testo dell’omelia, tenuta da S. E. Mons. Claudio Gugerotti, Arcivescovo Titolare di Ravello e Nunzio Apostolico in Ucraina, il giorno dell’Assunta, nella Cattedrale di Kiev, nell’occasione dei 1030 anni del battesimo della Rus di Kyiv,

L’ampia pagina della cronaca delle celebrazione del trascorso mese di agosto è puntualmente e analiticamente descritta dal prof. Roberto Palumbo, nelle pp. 6-9.

Si annuncia anche l’importante evento che coinvolgerà la Chiesa della Campania, che con circa 10.000 pellegrini si recherà ad Assisi, i prossimi 3 e 4 ottobre, per l’offerta dell’olio a San Francesco,

L’opportuna e gradita rubrica sociale, puntualmente curata da Marco Rossetto, in questo mese tratta sulle opportunità offerte dal Servizio Civile Nazionale, che apre la selezione per 53.000 volontari.

Conclude questo numero, nel mese in cui si invita ad approfondire la conoscenza della Parola di Dio, una necessaria ma semplice riflessione sul tema: “La Parola al centro della Chiesa”.

Buona lettura!

button_details 

Incontro Settembre 2018

Anno XIV - N.9 Ottobre 2018

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Ottobre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello.

Il tema di questo numero  riguarda, in particolare, la XV Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, che si celebra in questo mese di ottobre sul tema: I Giovani, la Fede e il Discernimento vocazionale.

Al riguardo si pubblicano: la “Lettera del Papa ai Giovani”; una riflessione sul messaggio che il Sinodo intende rivolgere al mondo giovanile: “La Chiesa, i giovani, gli adulti: fiducia e valori”; e l’omelia di Papa Francesco per l’apertura dell’Assemblea.

Nel mese di ottobre, tradizionalmente dedicato alla devozione al Santo Rosario, P. Corrado Maggioni, docente del Pontificio Istituto Liturgico Sant’Anselmo, illustra il senso dell’iniziativa lanciata dal Papa, che quest’anno ha chiesto di recitare il Santo Rosario chiedendo, in particolare, l’aiuto di Maria e di San Michele Arcangelo per proteggere la Chiesa dalle divisioni e dal maligno.

In occasione dell’XI pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia, celebrato a Pompei il 15 settembre u.s., il Santo Padre ha fatto pervenire un messaggio beneaugurante a tutte le famiglie presenti, di cui si pubblica una sintesi.

Sul tema dell’uguaglianza sociale, che dovrebbe essere normalità in una società civile, il collaboratore Marco Rossetto presenta ai lettori una storia che merita di essere raccontata per dare voce a chi non l’aveva, prendendo spunto da un articolo del Corriere della Sera  a firma di Alice Figini.

La pagina delle cronache e degli eventi si apre con il racconto dell’inaugurazione dei ‘Giardini del Monsignore’, avvenuta il 23 settembre u.s., a cura del Prof. Luigi Buonocore.

Nell’ultimo giorno di settembre si è spenta la cara esistenza di Giovanni Civale, decano dei ministranti del Duomo di Ravello, cui l’amico, Prof. Roberto Palumbo, dedica un affettuoso e commosso ricordo.

Ricordiamo in questo mese anche che il 22 settembre u.s. è mancato il senatore Mario Valiante, protagonista della vita culturale e politica della nostra provincia, legato a Ravello per aver contribuito in maniera decisiva alla fondazione del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali che ha sede in Villa Rufolo, di cui è stato anche presidente.

Il numero di ottobre si chiude con la presentazione delle celebrazioni previste per il centenario della morte di un figlio illustre di Ravello, fra Antonio Mansi. Nell’occasione sarà presentata la biografia, a firma di P. Gianfranco Grieco, dal titolo: “Il figlio più grande: Vita di Fra Antonio Mansi (1896-1918), di cui in anteprima si pubblica anche la Prefazione.

Buona lettura! 

button_details 

La luce che abbiamo nell'anima

2013-10-01 L’Osservatore Romano

Pubblichiamo il testo dell’intervista che Papa Francesco ha rilasciato al fondatore di Repubblica, comparsa sul quotidiano romano del 1° ottobre.

Mi dice Papa Francesco: «I più gravi dei mali che affliggono il mondo in questi anni sono la disoccupazione dei giovani e la solitudine in cui vengono lasciati i vecchi. I vecchi hanno bisogno di cure e di compagnia; i giovani di lavoro e di speranza, ma non hanno né l’uno né l’altra, e il guaio è che non li cercano più. Sono stati schiacciati sul presente. Mi dica lei: si può vivere schiacciati sul presente? Senza memoria del passato e senza il desiderio di proiettarsi nel futuro costruendo un progetto, un avvenire, una famiglia? È possibile continuare così? Questo, secondo me, è il problema più urgente che la Chiesa ha di fronte a sé».


Santità, gli dico, è un problema soprattutto politico ed economico, riguarda gli Stati, i governi, i partiti, le associazioni sindacali.
«Certo, lei ha ragione, ma riguarda anche la Chie
sa, anzi soprattutto la Chiesa perché questa situazione non ferisce solo i corpi ma anche le anime. La Chiesa deve sentirsi responsabile sia delle anime sia dei corpi».
Santità, Lei dice che la Chiesa deve sentirsi responsabile. Debbo dedurne che la Chiesa non è consapevole di questo problema e che Lei la incita in questa direzione?
«In larga misura quella consapevolezza c’è, ma non abbastanza. Io desidero che lo sia di più. Non è questo il solo problema che abbiamo di fronte ma è il più urgente e il più drammatico».
L’incontro con Papa Francesco è avvenuto martedì scorso nella sua residenza di Santa Marta, in una piccola stanza spoglia, un tavolo e cinque o sei sedie, un quadro alla parete. Era stato preceduto da una telefonata che non dimenticherò finché avrò vita. Erano le due e mezza del pomeriggio. Squilla il mio telefono e la voce alquanto agitata della mia segretaria mi dice: «Ho il Papa in linea glielo passo immediatamente».
Resto allibito mentre già la voce di Sua Santità dall’altro capo del filo dice: «Buongiorno, sono Papa Francesco». Buongiorno Santità — dico io e poi — sono sconvolto non m’aspettavo mi chiamasse. «Perché sconvolto? Lei mi ha scritto una lettera chiedendo di conoscermi di persona. Io avevo lo stesso desiderio e quindi son qui per fissare l’appuntamento. Vediamo la mia agenda: mercoledì non posso, lunedì neppure, le andrebbe bene martedì?». Rispondo: va benissimo.

button_details 

Messaggio del Papa per la Pace

Senza fraternità è impossibile costruire una società giusta e una pace solida e duratura. E’ quanto sottolinea Papa Francesco nel suo primo Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, pubblicato oggi. Tema del documento è “Fraternità, fondamento e via per la pace”. Il Papa leva, anche, un appello vibrante affinché quanti seminano violenza e morte rinuncino alla via delle armi e una denuncia contro la corruzione e il crimine organizzato. 

“Rinunciate alla via della armi e andate incontro all’altro con il dialogo, il perdono e la riconciliazione per ricostruire la giustizia, la fiducia e la speranza intorno a voi”. E’ il pressante appello che, nel suo primo Messaggio per la Giornata della pace, il Papa rivolge a “quanti con le armi seminano violenza e morte”. E aggiunge: “Riscoprite in colui che oggi considerate solo un nemico da abbattere il vostro fratello e fermate la mano!”. Dal Pontefice, che auspica dunque una “conversione dei cuori”, anche un forte appello per il “disarmo da parte di tutti, a cominciare dal disarmo nucleare e chimico”. Anche perché, rileva con amarezza, “finché ci sarà una così grande quantità di armamenti in circolazione”, “si potranno sempre trovare nuovi pretesti per avviare le ostilità”.

button_details 

Papa Francesco alle Confraternite: vivete le vostre realtà all'insegna di evangelicità, ecclesialità e missionarietà

2013-05-05 Radio Vaticana
Una distesa di ombrelli di tutti i colori e poi di insegne, stendardi e croci che riempie Piazza San Pietro e si allunga per via della Conciliazione: è il suggestivo spettacolo offerto dalle migliaia di fedeli, membri delle più varie Confraternite, radunati ieri mattina per la Messa celebrata da Papa Francesco che ha concluso così le "Giornate delle Confraternite e della Pietà popolare" promosse in occasione dell'Anno della Fede. A loro il Pontefice raccomanda tre aspetti fondamentali: evangelicità, ecclesialità e missionarietà. E assicura: la Chiesa vi vuole bene, la vostra è “una modalità legittima di vivere la fede”. Il servizio di Adriana Masotti:

button_details 

Vangelo di Domenica 10 Dicembre 2017

O Dio, Padre di ogni consolazione, che agli uomini pellegrini nel tempo hai promesso terra e cieli nuovi, parla oggi al cuore del tuo popolo, perché in purezza di fede e santità di vita possa camminare verso il giorno in cui manifesterai pienamente la gloria del tuo nome.  

Is 40, 1-5.9-11

Dal libro del profeta Isaia

«Consolate, consolate il mio popolo, dice il Signore. Parlate al cuore di Gerusalemme e gridatele che è finita la sua schiavitù, è stata scontata la sua iniquità, perché ha ricevuto dalla mano del Signore doppio castigo per tutti i suoi peccati». 

Una voce grida: «Nel deserto preparate la via al Signore, appianate nella steppa la strada per il nostro Dio. Ogni valle sia colmata, ogni monte e colle siano abbassati; il terreno accidentato si trasformi in piano e quello scosceso in pianura. Allora si rivelerà la gloria del Signore e ogni uomo la vedrà, poiché la bocca del Signore ha parlato».

Sali su un alto monte, tu che rechi liete notizie in Sion; alza la voce con forza, tu che rechi liete notizie in Gerusalemme. Alza la voce, non temere; annunzia alle città di Giuda: «Ecco il vostro Dio! Ecco, il Signore Dio viene con potenza, con il braccio egli detiene il do minio. Ecco, egli ha con sé il premio e i suoi trofei lo precedono. Come un pastore egli fa pascolare il gregge e  il suo braccio lo raduna; porta gli agnellini sul petto e conduce pian piano le pecore madri».  Continua a leggere...

 

button_details 

Vangelo di Domenica 10 Settembre 2017

O Dio, che hai creato e governi l'universo, fa' che sperimentiamo la potenza della tua misericordia, per dedicarci con tutte le forze al tuo servizio.

Sir 27, 30 - 28, 7

Dal libro del Siracide

Il rancore e l'ira sono un abominio, 
il peccatore li possiede.
Chi si vendica avrà la vendetta dal Signore
ed egli terrà sempre presenti i suoi peccati.
Perdona l'offesa al tuo prossimo
e allora per la tua preghiera
ti saranno rimessi i peccati.
Se qualcuno conserva la collera verso un altro uomo,
come oserà chiedere la guarigione al Signore?
Egli non ha misericordia per l'uomo suo simile,
e osa pregare per i suoi peccati?
Egli, che è soltanto carne, conserva rancore;
chi perdonerà i suoi peccati?
Ricordati della tua fine e smetti di odiare,
ricordati della dissoluzione e della morte
e resta fedele ai comandamenti.
Ricordati dei comandamenti
e non aver rancore verso il prossimo,
ricordati dell'alleanza con l'Altissimo
e non far conto dell'offesa subita.

button_details 

Indietro

Campania>artecard

Museo Duomo


Trip Advisor: Duomo di Ravello

 Duomo di Ravello

 

 


Don Angelo Mansi
Piazza Duomo
Ravello (SA)
cell: 3667013670
mail: donangelo@alice.it

Segreteria
segreteria@chiesaravello.com